seo

Tra le tante strategie di web marketing, la SEO è quella che può portare i risultati migliori e più duraturi nella stragrande maggioranza dei casi, a patto però che si sia disposti ad investire. A seconda nel mercato a cui ci riferiamo, la competizione per le prime posizioni può essere davvero dura, serrata, senza esclusioni di colpi.

Perché tutta questa guerra ti chiederai…in realtà, la risposta è più semplice di quello che potresti immaginare: chi si trova in prima posizione ha più probabilità di essere cliccato, perché è la zona dove cade sempre l’occhio dell’utente, mentre è alla ricerca di una soluzione al suo problema o di maggiori informazioni su un argomento o vuole acquistare un prodotto ecc.

Cosa significa la parola SEO?

SEO è un acronimo inglese che sta per Search Engine Optimization ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca e racchiude al suo interno tutte quelle attività (e posso assicurarti che sono innumerevoli) volte a migliorare l’indicizzazione di un sito web nei principali motori di ricerca come Google, Bing, Yahoo ecc.

Questa attività si ripercuote principalmente sul posizionamento nella SERP, un altro acronimo inglese che sta per Search Engine Result Page, ovvero la pagina che Google popola con i risultati di ricerca, grazie ai suoi criteri di selezione (più di 200 fattori, come ha dichiarato la stessa Big G).

Importanza della SEO audit preliminare

La pagina dei risultati di ricerca, grazie agli ultimi aggiornamenti introdotti da Google, cambia a seconda degli intenti di ricerca dell’utente. Quindi è di fondamentale importanza dapprima studiare il mercato e il target di utenza, in seguito definire come le persone “tentano” di trovare ciò che vendi, per poi stilare una lista di parole chiave (cercando di sfruttare anche quelle keyword che i tuoi competitor non stanno usando o quelle inusuali che semplicemente non penseresti potessero essere usate, ma che presentano volumi apprezzabili), ed infine fornire al motore di ricerca tutte le informazioni necessarie nella forma e nei modi corretti, al fine di risultare tra i primi posti nelle SERP ed intercettare così i tuoi potenziali clienti.

Aumentare il fatturato grazie alla SEO

Quindi, come può aiutarti la SEO a trovare più clienti per la tua attività? Semplicemente la SEO può aiutarti a posizionare il tuo sito più in alto rispetto ai tuoi concorrenti, sulle parole chiave utilizzate per la ricerca dai potenziali clienti. Dopo tutto quale è il vero scopo dei motori di ricerca, se non quello di soddisfare l’utente, rispondendo ad una sua query (ovvero quando digitiamo un testo e avviamo una ricerca) con pagine popolate con le migliori risorse, inserite per ordine di importanza?

Ormai lo avrai già capito: riuscire a posizionarsi nelle prime posizioni con le chiavi di ricerca più adatte ad intercettare i tuoi potenziali clienti, può fare davvero la differenza in termini di fatturato per il tuo business online!

Come fare per ottenere le prime posizioni su Google?

Ormai il motore di ricerca di casa Google si è evoluto moltissimo e non è più possibile, ormai da molti anni, improvvisarsi SEO; va invece strutturata una precisa strategia in target con il tuo business, che nel tempo sappia portare clienti sempre più prossimi alla conversione e quindi alla vendita.

Per ottenere risultati concreti avrai bisogno di figure specialistiche, che sapranno studiare il mercato, analizzare i tuoi competitor, pianificare una strategia, portare traffico in target, monitorare gli sviluppi e far aumentare il tuo business! Per questo il consiglio è di rivolgersi a dei professionisti, come l’agenzia SEO RankingMax con sede a Roma, che può attuare le migliori strategie per migliorare la posizione del tuo sito o svilupparne uno nuovo ad hoc, in base alle tue necessità, al tuo business e al tuo target di utenza.