Ci siamo: Alexa, l’assistente digitale di Amazon, comincia a parlare italiano ed arriva anche sul mercato tricolore. Dopo Echo, la moda dei dispositivi digitali, i c.d. assistenti digitali, sbarca anche nel nostro Paese promettendo di toglierci qualche sfizio. Ma che cosa si può fare con Alexa?

Come funziona l’assistente digitale di Amazon, a che cosa può servirci? Prima di tutto una volta acquistata Alexa bisogna anche installare l’app per smartphone che consente di impostare gli smart speaker. In secondo luogo, bisogna conoscere quali sono le funzionalità di Alexa, come si utilizza questo (possibilmente utile) assistente digitale evoluto che risponde a (quasi) tutte le nostre domande. Ma che cosa si può fare con Alexa, quali sono alcune delle sue funzionalità e skills più interessanti? Come si usa l’assistente digitale di Amazon e come può tornarci utile?

 Le mille skills di Alexa: che cosa possiamo fare con l’assistente digitale

Ad Alexa, in sostanza, si possono fare tutte le domande che si vogliono. Le funzionalità dell’assistente digitale made in Google sono quasi infinite e non è possibile elencarle tutte, ma sicuramente si può fare un utile riassunto di quelle più importanti. Alexa è innanzitutto in grado di aiutarci nelle situazioni più comuni della vita quotidiana: basterà chiamarla e, per esempio, potrà impostare la sveglia e fornire tutte le informazioni che vogliamo.

Volete chiedere ad Alexa perché il cielo è azzurro, o farle una qualsiasi altra domanda – come una che mettereste su Google, per intenderci? Potete farlo: Alexa risponderà, nel limite delle sue conoscenze. Questo assistente è in grado quindi di dare una risposta alle nostre domande più comuni. Non solo: essa consente anche di ascoltare la musica, basterà chiamarla e chiederle di mettere un brano musicale per poter ascoltare della buona musica. Avete voglia di sentire un libro narrato? Alexa può fare comodamente anche questo, e può leggervi un libro dalla libreria Kindle e non solo.

Può memorizzare i vostri podcast preferiti per i momenti in cui avete voglia di rilassarvi, rispondere a qualche domanda sul meteo, ad esempio, o alle informazioni che chiedete sul traffico. Questa assistente digitale insomma vi permette di fare tutto quello che potreste fare con un pc, ma senza muovere un solo dito: dovrete solo parlarle. Avete voglia di acquistare qualche prodotto su Amazon, o anche solamente di conoscerne il prezzo? Lo potete fare grazie ad Alexa, senza neppure aprire il pc.

Se connettete Alexa con altre app e altri giochi, potete anche ordinare cibo direttamente a domicilio, potrete ascoltare il giornale radio, potrete fare insomma tutto quello che volete fruendo dell’assistenza digitale di questo compatto dispositivo pensato per chi voglia gestire la casa… dal divano.

 Alexa per gestire la domotica della casa: come si fa?

Uno dei punti forti dell’assistente digitale di Amazon consiste nel fatto che è possibile utilizzarlo anche per gestire il sistema domotico della casa, elettrodomestici, luci e via dicendo.

Se in casa avete dei dispositivi smart che possono essere compatibili con gli Amazon Echo, potrete gestirli direttamente con Alexa a distanza.

Ad esempio è possibile gestire le luci di tutta casa (per approfondire vi consigliamo questa guida su Shoppingtecnologico.it) ma potete anche chiedere ad Alexa di alzare o abbassare le tapparelle, di accendere il condizionatore, di spegnere l’allarme, di visualizzare le riprese delle videocamere di sorveglianza e mille altre cose. Insomma, con Alexa gestire la casa domotica diventa veramente un gioco da ragazzi. Tutto quello che dovete fare è configurare il vostro assistente digitale con gli elettrodomestici ed i sistemi domotici della casa, per poterli utilizzare in totale tranquillità e senza alcun problema.