rack_armadi_800x600

Come fare a scegliere i migliori armadi rack per la connettività della nostra impresa? Quali sono le caratteristiche alle quali prestare attenzione? Come muoversi nel Mare Magnum di offerte che affollano il web?

Con l’aiuto dei nostri esperti proveremo a fare chiarezza su un argomento che purtroppo non è chiaro anche a moltissimi specialisti, fornendo, a chi poi deve materialmente autorizzare l’acquisto, una guida minima per capirne di più.

Se ti hanno proposto la sostituzione dei vecchi rack o semplicemente l’utilizzo di queste importanti componenti, sei nel posto giusto. Continua a leggere per saperne di più.

Cosa sono gli armadi rack?

Gli armadi rack altro non sono che degli specifici armadi che vengono utilizzati per mantenere accessibili e ben organizzati i dispositivi di rete utilizzati per la connettività della nostra azienda.

All’interno degli armadi rack possiamo infatti ospitare server di rete, switch, centralini e altri tipi di periferiche che potrebbero essere necessari per l’organizzazione ottimale della nostra connettività di rete.

Per quanto riguarda la capacità di mantenere ordinati i nostri spazi, gli armadi rack hanno il vantaggio di mantenere impilati e organizzati (nonché chiusi) dispositivi che altrimenti finirebbero per essere sparsi sulla proprietà aziendale, rendendo molto difficile per gli addetti gli interventi specifici.

In secondo luogo, i rack sono studiati per permettere una immediata accessibilità a quelle componenti che hanno bisogno di modifiche, manutenzione o sostituzione. Intervenire in uno spazio rack ben organizzato permette ai tecnici di risparmiare tempo (e dunque nostro denaro).

Non sono soltanto per le grandi e grandissime aziende

Gli armadi rack non sono una soluzione idonea soltanto per le aziende di grandi dimensioni. Anche un piccolo ufficio, magari con pochi PC connessi alla rete, potrebbe avere bisogno di diverse periferiche di rete, tenendo conto del fatto che in genere c’è bisogno almeno di un router, di uno switch, di qualche stampanti di rete e di altre periferiche che l’ufficio potrebbe avere interesse a condividere.

Anche in questo caso dunque, quando le superfici sono esigue e quando i PC da connettere sono pochi, possiamo sfruttare i vantaggi che vengono offerti da una soluzione di questo tipo.

Quali possibilità abbiamo a disposizione per la nostra unità rack?

In realtà ci sono moltissime soluzioni che negozi di networking specializzati come il noto Cablando ed altri possono offriti, a prezzi contenuti e offrendoti quelle soluzioni che possono effettivamente cambiare in meglio l’organizzazione dei dispositivi di rete e condivisi del tuo ufficio.

Puoi scegliere infatti tra:

  • Rack a parete: sono in genere sfruttati per inserire switch e router, patch panel e centralini. Le periferiche, in questo tipo di soluzione, sono ben protette e sono di facile accesso per ogni eventuale intervento di manutenzione. Sono soluzioni che occupano poco spazio, ideali per chi ha uffici di dimensioni ridotte e non molte periferiche di rete da organizzare;
  • Armadi Rack: si possono scegliere di diverse dimensioni, pur essendo generalmente più larghi dei rack a parete. Possono offrire una buona protezione delle periferiche, grazie a vetri antisfondamento e a chiusure in acciaio;
  • Armadi Rack per Server: offrono un maggiore spazio per ospitare appunto unità server. Sono una soluzione specifica per chi ha bisogno di avere in house, diversi server.

Ricordati inoltre che puoi andare a scegliere sistemi rack che ospitano le unità di cui hai effettivamente bisogno, andando a spendere il minimo indispensabile per ottenere davvero il miglior risultato per te.

Dove conviene acquistare i propri rack?

Come abbiamo fatto intuire poco sopra, la soluzione migliore per acquistare le tue soluzioni rack è sicuramente il web. Oggi hai a disposizione siti specializzati in questo tipo di soluzioni, che possono offrirti il meglio in termini di qualità a prezzi estremamente convenienti.

No, non parliamo dei rivenditori generalisti come Amazon ad altri che offrono sì prezzi molto convenienti, ma che servono poco e male i mercati specialistici.

Parliamo di quelle attività che hanno effettivamente una selezione di dispositivi e di rack di qualità, quelle attività che fanno appunto del networking la loro ragion d’essere.

Oggi, grazie ad Internet, non hai più bisogno di rivolgerti necessariamente ad un rappresentante di zona – restringendo così le tue possibilità di scelta – ma puoi andare a individuare da solo le migliori offerte, risparmiando pur non sacrificando nulla sotto il profilo della qualità.

Ho davvero bisogno di un armadio rack?

Se hai un’attività, per quanto piccola, con ogni probabilità ne avrai bisogno. Anche se sono poche le periferiche da connettere, è sempre indicato limitare il caos e ordinare tutto all’interno degli armadi rack.

Chiedi consulto allo specialista che si occupa della tua connettività e individua insieme a lui la soluzione più indicata per la tua realtà produttiva.