come-sostituire-un-rubinetto-del-lavandino_800x526

La rubinetteria, specie quelli della cucina, sono tra gli oggetti che più di tutti vanno incontro all’usura nelle nostre case. Ciò accade a causa del loro quotidiano e continuo uso, necessaria è quindi una manutenzione costante che ci permetta di tenerli in funzione più a lungo. Detersivi, calcare, sporco sono tra i maggiori nemici dei nostri rubinetti e senza la corretta manutenzione questi agenti esterni hanno vita facile nel rovinare e mettere fuori uso i nostri rubinetti.

Con l’aiuto dei nostri amici del sito web di Pronto Idraulico Roma, oggi mostreremo come sostituire un rubinetto del bagno difettoso. Sostituire un rubinetto può essere necessario per diversi motivi, ad esempio in caso di rinnovamento del vostro bagno, oppure per consentire un risparmio idrico ed una migliore erogazione dell’acqua. La sostituzione del rubinetto è uno di quegli interventi che è tranquillamente possibile fare da soli, senza l’aiuto dell’idraulico, specie se si è appassionati di fai da te o se comunque ce la si cava con i lavori in casa.

Quando sostituire un rubinetto

Possiamo trovarci nella situazione di dover sostituire un rubinetto:

  1. solo per verificare l’usura delle guarnizioni e nel caso procedere con il sostituire solo quest’ultime
  2. oppure ci troviamo a smontare un rubinetto per procedere con la sostituzione dello stesso. Si procede in questo caso alla sostituzione di un rubinettoperché la normale manutenzione non basta più a risolvere il mal funzionamento del rubinetto, in questo caso vediamo come comportarci e come risolvere il problema nel modo più semplice e più rapido possibile.

Cambiare un rubinetto: cosa serve

  • Rubinetto di ricambio
  • Nastro di teflon
  • Stracci asciutti
  • Minuteria di ricambio, guarnizioni e raccordi
  • Chiave a Rullino
  • Pinza a Pappagallo
  • Chiavi a Tubo
  • Cacciavite Spaccato ed a Stella

Come sostituire il rubinetto

Prima di iniziare il lavoro vero e proprio dobbiamo chiudere la valvola principale dell’acqua e svuotare l’impianto aprendo uno o due rubinetti per casa

Fatto ciò bisogna togliere l’ancoraggio del rubinetto. In genere sono due flessibili fissati con dadi. Allentare i dadi di raccordo utilizzando una chiave a rullino rimuoverà l’ancoraggio del rubinetto.

Ora non resta che smontare il rubinetto dal sanitario, andando a lavorare sotto al rubinetto stesso. Con le vostre chiavi a tubo cercate la misura giusta per proseguire nello smontaggio, incastratela e svitate il dado di sostegno in senso antiorario, stando attenti che ruggine o calcare non blocchino la rotazione dello stesso. Se così dovesse essere, spruzzate un prodotto apposito per proseguire. Tolto il dado rimuovete la piastra di sostegno, svitate il perno che blocca l’asta del tappo e avete rimosso il rubinetto.

Sei a metà strada, ora bisogna montare un rubinetto nuovo. Come prima cosa bisogna inserire la barra al di sotto del rubinetto ed infilare i flessibili negli inserti accanto alla barra.

Ora devi inserire l’asta per sollevare il tappo di chiusura e posizionare il nuovo rubinetto sul sanitario. Attento che i flessibili non si accavallino tra loro.

Ora non resta che bloccare e collegare il nuovo rubinetto. Basta prendere la piastra di sostegno, inserirla al di sotto del rubinetto, infilare il dado di bloccaggio, prima a mano e poi stringendo con la chiave a tubo. Fai attenzione che non giri anche il rubinetto, altrimenti starai lì una generazione.

Fissa il perno per bloccare l’asta del tappo alle due aste utilizzando una vite.

Ora, prima di iniziare a collegare l’impianto, controlla che all’interno dei flessibili ci siano le guarnizioni, altrimenti procuratevene due ed infilatele, dopo procedete con il serraggio. Prima agganciate entrambi i dadi alla filettatura con le mani, poi collegati tutti e due i flessibili stringete servendovi di una chiave a rullino ed una a pappagallo.

Fine del lavoro. Riaprite l’acqua e se non ci sono perdite significa che avete eseguito un ottimo lavoro!

Meta description: Come e quando sostituire un rubinetto del lavandino? Leggi la nostra guida fino in fondo e scoprirai quanto è facile sostituire un rubinetto del lavandino