Schermata-2017-12-01-alle-12.00.06_800x428

Nella trattazione seguente prenderemo in esame siti di annunci come gli storici kijiji.it, secondamano.it, bakeca.it oppure come l’emergente annuncino.it

I vantaggi dei siti di annunci

I siti di annunci sono largamente utilizzati, sia da chi desidera vendere sia da chi desidera comprare, per la loro utilità, ma anche per la loro facilità d’uso e la loro natura gratuita. Al pari di molti altri servizi online, non prevedono tariffe in ingresso, tuttavia è possibile sostenere qualche costo nel caso si desideri dare maggiore visibilità alle proprie inserzioni. Come vedremo, tanti sono di tipo generalista, che vi si può offrire più o meno di tutto, ed altri invece sono specialisti, accolgono cioè annunci limitati ad una certa categoria di beni o servizi.

Subito

Uno dei siti più conosciuti di annunci è subito.it, un sito che non prevede costi, ma richiede una registrazione per poter inserire annunci, i quali possono spaziare dalle case ai telefoni, dalle auto alle offerte di lavoro. La registrazione è veloce, basta inserire il proprio indirizzo email, la data di nascita, il sesso, scegliere una password e mettere due spunte ai termini del servizio e al consenso dei dati. Immediato è anche l’inserimento di un annuncio, che oltre al titolo ed alla descrizione può essere corredato di un’immagine. Utile senza dubbio è poi inserire il proprio nome e il numero di cellulare, che può tuttavia non essere mostrato. In questo caso, le persone interessate risponderanno esclusivamente via mail.

Kijiji

A differenza di Subito, Kijiji, che ora fa parte del gruppo eBay, non prevede alcuna registrazione, l’inserimento risulta essere quindi ancora più snello. Ci si deve posizionare sulla voce menù e da questa accedere a Inserisci Annunci, quindi scegliere la categoria dell’annuncio ed inserire tutti i dati necessari per la transazione, come il prezzo per esempio e il luogo in cui si trova l’oggetto, oltre che, ovviamente, i dati per essere contattati.

eBay

Per vendere via web da privato, eBay è una sicurezza, disponibile sia in versione desktop che mobile con un’applicazione gratuita per dispositivi iOS ed Android. Per vendere su questa piattaforma popolare a livello globale è necessario iscriversi, nonché confermare l’account dopo aver ricevuto la mail sulla propria casella di posta elettronica. Molto importante è poi inserire i propri dati relativi al pagamento, tra i quali figura l’accredito su conto Paypal. Tutto ciò che rappresenta un dato sensibile verrà qui verificato, i livelli di sicurezza sono molto alti.

Per quanto riguarda gli annunci essi possono essere inseriti all’asta oppure con la modalità “compralo subito”. Nel primo caso si stabilisce un prezzo di partenza, ed eventualmente un prezzo di riserva, ed il prezzo finale lo determina l’acquirente. Nell’altro caso si tratta invece di un prezzo predeterminato e la vendita si conclude quindi a quella cifra.

Il servizio di vendita di eBay è gratuito, a pagamento sono solo alcune funzionalità aggiuntive, tra cui la modalità appena vista “compralo subito”.

Shpock

Questo sito, che ha tutta l’aria di un mercatino delle pulci online, è molto integrato ai social. Infatti, oltre a consentire un login attraverso Facebook o Google, consente di condividere gli articoli in vendita direttamente dal sito, proprio in fase di inserimento e completamento dell’inserzione.

Facebook Marketplace

E a proposito di social network, si può vendere anche attraverso Facebook, in una piattaforma chiamata Marketplace. Anche qui il tutto è molto semplice, occorre scegliere la categoria dell’oggetto, inserire un titolo, una descrizione, magari qualche foto ed il prezzo di vendita. La trattativa in questo caso avviene privatamente tramite messaggi.

AutoScout24

Per comprare e/o vendere auto usate una delle migliori piattaforme è senza dubbio AutoScout24, che è aperto anche per altri tipi di veicoli a motore. Questa vetrina online è gratuita e, come si può facilmente intuire, richiede l’iscrizione e la compilazione dei dati relativi al mezzo da mettere in vendita, tra cui marca, modello, anno di immatricolazione, numero di chilometri e così via. Trattandosi di un bene importante è necessario qui fare molta attenzione e mettere tante foto, soprattutto degli eventuali difetti.

Infine, tra i siti generalisti annoveriamo Bakeca e clasf.it. Segnaliamo invece Etsy come piattaforma ideale per vendere o acquistare prodotti artigianali, fatti a mano.