fotovoltaico

Sempre più persone scelgono di dotarsi di un impianto fotovoltaico per la casa, allo scopo di ottenere energia gratuitamente (o quasi) e di avere un minore impatto sull’ambiente. Oggi come oggi la facilità di accesso all’impianto fotovoltaico è data anche dalla presenza di una grande offerta commerciale, dato che questi impianti sono sempre più diffusi, ma anche dalla presenza di tantissimi incentivi che rendono il fotovoltaico un’alternativa sempre più vantaggiosa per chi la sceglie. Ma come ci si orienta nella giungla dei preventivi per l’impianto fotovoltaico? Come scegliere la soluzione migliore?

Quello che serve, in questi casi, è una guida utile che spiega cosa valutare per scegliere il preventivo per il fotovoltaico. La scelta dipende da una serie di fattori e potreste ottenere dei preventivi anche completamente diversi fra di loro, ma che sono giustificati – ad esempio – dall’utilizzo di materiali particolari. Ecco quindi qualche utile consiglio pensato per permettervi di valutare al meglio i preventivi per realizzare l’impianto fotovoltaico che meglio si adatta alle vostre esigenze.

In generale, vogliamo ricordarvi che il costo del preventivo non deve essere l’elemento basilare sulla base del quale scegliere la soluzione che fa per voi, ma solamente un’indicazione di massima: ci possono essere molti altri elementi da considerare nella scelta, ecco alcuni dei più importanti.

La scelta del preventivo: come si fa?

Come si attua la corretta scelta del preventivo per il vostro impianto fotovoltaico? Bisogna tenere conto di alcuni fattori molto importati che sono:

  • l’installatore. Alcune ditte negli ultimi anni si sono fortemente specializzato nell’installazione degli impianti fotovoltaici e di conseguenza possono avere dei costi più elevati, perché sono sempre molto aggiornati dal punto di vista tecnico e normativo. Ecco perché una maggiore professionalità può chiedere un costo più alto.
  • L’esperienza dell’installatore. Un altro elemento importante per valutare la qualità del lavoro e anche il costo del vostro preventivo.
  • I materiali. Anche i materiali hanno un impatto innegabile nella valutazione del preventivo per il migliore impianto fotovoltaico. L’uso di prodotti di alta qualità, che siano dotati di tecnologie più avanzate e che siano altamente affidabili richiede anche degli standard qualitativi più elevati. Ecco perché questo può avere un impatto sul preventivo dell’impianto fotovoltaico.
  • Le garanzie. Meglio pagare un po’ di più l’impianto ma avere una garanzia che copra i danni più probabili che non risparmiare e pentirsene poi. Ad esempio se si stipula un contratto per l’installazione di un impianto fotovoltaico in una zona particolarmente a rischio di fenomeni atmosferici avversi, avere una garanzia può essere molto utile, e lo stesso dicasi anche nel caso di rotture di materiali, che potrebbero poi costare molto care.
  • La manutenzione. Una volta installato l’impianto fotovoltaico, siete sicuri che ve ne occuperete nel modo giusto? Talora è meglio spendere di più nell’installazione ed ottenere un contratto di manutenzione periodica, che non spendere molto di più per rivolgersi ogni uno o due anni a degli esperti per curare la manutenzione dell’impianto.

Attenzione, quindi, ai preventivi per installazione di un impianto fotovoltaico che hanno prezzi eccessivamente bassi, inferiori alla media. Infatti questi costi bassi potrebbero nascondere qualche insidia, come un’inesperienza nel settore, l’uso di materiali non adeguati e via dicendo. Consigliamo quindi di rivolgervi a dei veri esperti nel settore e di non valutare i preventivi dell’impianto fotovoltaico solamente per il loro costo.

Nella scelta del preventivo tenete conto anche della presentazione e dell’esperienza dell’azienda, dell’esistenza di piani di manutenzione o meno, di tempi e modalità di pagamento e di ogni altro elemento che può aiutarvi a decidere con maggiore attenzione a chi affidarvi nella scelta dell’impianto fotovoltaico.