bagaglio

La Vueling, è una compagnia aerea low cost spagnola, con sede legale ed hub di riferimento presso l’aeroporto di Barcellona El Prat, e come seconda base operativa,  l’aeroporto di Roma Fiumicino. Il suo raggio d’azione è esclusivamente europeo, con una concentrazione di traffico aereo soprattutto da e per la Spagna, con dei picchi durante i mesi estivi.

Ovviamente, anche volando con Vueling, vi è la possibilità di inciampare in un disservizio. Uno dei più comuni disservizi che una compagnia può creare, è quello relativo allo smarrimento o danneggiamento del bagaglio, con tutto i relativi problemi che questo può comportare, soprattutto, se si tratta del viaggio di andata. Ora, vediamo assieme, cosa fare nel caso di un bagaglio smarrito da parte di Vueling.

Come ottenere un rimborso in caso di un bagaglio smarrito da parte di Vueling?

Innanzitutto, diciamo subito che, il bagaglio per il quale si ha diritto al rimborso, è solo quello che abbia un talloncino di identificazione del bagaglio stesso. Ovvero, l’etichetta che vi attaccano alla valigia quando lo imbarcate. Detto ciò, vediamo in termini pratici cosa fare una volta che il vostro bagaglio risulta smarrito o danneggiato.

La prima cosa da fare, è quella di recarsi presso l’ufficio Lost & Found (oggetti smarriti) dell’aeroporto di arrivo. Infatti, esiste un termine limite di 7 giorni entro i quali effettuare la denuncia. Questo tipo di ufficio, è presente in tutti gli aeroporti, quindi, non vi preoccupate perchè troverete varie insegne che vi indicheranno dove poterlo trovare.

Cosa devo fare all’ufficio Lost&Found?

Arrivati all’ufficio, vi faranno compilare un modulo che si chiama P.I.R. dove poter descrivere in maniera dettagliata le caratteristiche del vostro bagaglio. 

La parola P.I.R. è l’acronimo di (property irregularity report). Quando compilate questo modulo, preoccupatevi di farlo nel modo più dettagliato possibile. Infatti, se il modulo viene compilato bene ed in maniera celere, le possibilità di recuperare il vostro bagaglio aumentano notevolmente. Dopo aver compilato il modulo, vi rilasceranno un codice alfanumerico di dieci cifre, che vi servirà per la localizzazione del bagalio . Inoltre, vi consigliamo di fare anche delle foto al bagaglio, così da avere una prova tangibile dello stato del bagaglio…non si sa mai.

Quali documenti devo presentare per la pratica di un bagaglio smarrito da parte di Vueling?

I documenti che vanno presentati per fare una denuncia per un bagaglio smarrito sono:

  • Copia del documento di identità
  • Copia del biglietto aereo e della carta d’imbarco
  • Etichetta di registrazione del bagaglio

Quanto posso ottenere come risarcimento per un bagaglio smarrito da parte di Vueling?

Nel caso di un bagaglio smarrito e danneggiato, il passeggero, è tutelato dalla Convenzione di Montreal, se la compagnia aerea, ha aderito alla sopra citata convenzione. Mentre, se la compagnia aerea, non ha aderito alla Convenzione, il risarcimento vi è comunque ma in forma diversa. Vediamo assieme le due tipologie di tutela.

Allora, nel caso in cui la compagnia aerea abbia aderito alla Convenzione, il risarcimento viene calcolato come segue:

Innanzitutto, partiamo subito col dire che, il rimborso per bagaglio smarrito e danneggiato, inizialmente, non viene calcolato nella moneta corrente del paese di residenza del passeggero, ma bensì, con una valuta speciale utilizzata solo in questi casi, che si chiama D.P.S. (diritti di prelievo speciali).

Quindi, nel caso in cui la compagnia aerea abbia aderito alla convenzione, ci può essere un risarcimento fino a 1.000 dps. Mentre nel caso in cui la compagnia aerea non abbia aderito alla Convenzione, il risarcimento massimo è di 17 dps, ovvero 19€. Infatti, il valore di 1000 dps, equivale a 1.067,00. Quindi, nei confronti dell’euro, vi è un rapporto quasi di uno ad uno. 

C’è un rimborso per le spese sostenute?

Se parliamo del viaggio di andata, ed il tuo bagaglio non è ancora giunto a destinazione, ovviamente, dovrai effettuare le spese di prima necessità. Quest’ultime, potranno essere rimborsate. Di conseguenza, conserva sempre gli scontrini.

Il termine entro il quale poter chiedere tale rimborso, è di 21 giorni. Scaduto tale termine, se il bagaglio non è stato ancora localizzato, puoi chiedere un rimborso alla Vueling. Praticamente, si tratta di una sorta di risarcimento per tutti gli oggetti che ormai sono andati persi.

Vueling Contatti