come arrivare lago di sorapis in auto

Così come le ostriche racchiudono e proteggono la perla, le Dolomiti nascondono uno dei loro gioielli più preziosi, il lago di Sorapis, un lago che stupisce ed incanta per il colore turchese delle sue acque in netto contrasto con il panorama roccioso circostante. Arrivare a 1923 metri di altezza e trovarsi di fronte uno specchio d’acqua così lucente e cristallina è un’esperienza che lascia senza parole e che vale la pena di provare, soprattutto se si amano le escursioni in vetta.

Questo perché non si può arrivare al lago di Sorapis direttamente in auto, occorre fare un’escursione a piedi, la cui durata varia dal grado di allenamento e di affollamento.

Sì perché il periodo migliore per andare al lago di Sorapis è l’estate, quando vi è un’armonia di colori a dir poco sorprendente. Per contro il turismo in questo periodo è massimo, raggiunge i picchi di livello più alto. Volete sapere come mai l’affollamento influenza il percorso? Perché c’è un tratto sul sentiero CAI 215, che è il migliore da seguire per arrivare al lago da Passo Tre Croci, molto stretto. Qui ci sono delle funi sulla roccia per tenersi e trattandosi di un punto percorribile sia per la salita sia per la discesa, in estate si possono creare ingorghi perché qui si deve procedere in fila indiana, uno alla volta, e spesso occorre quindi aspettare. Ecco che i tempi di percorrenza si allungano.

Ma, come anticipato, a fare la differenza è anche il grado di allenamento, se si è abituati a camminare in montagna o meno o comunque a fare un po’ di sport. Il percorso 215 è accessibile a tutti, ma è pur sempre abbastanza tosto e sconsigliato quindi a bambini piccoli ed anziani. Chi è dunque allenato impiega di media sulle 2 ore per raggiungere il rifugio Vandelli, nonché il lago. Il rifugio Vandelli è immediatamente prima dello specchio d’acqua turchese. Chi non è allenato può arrivare ad impiegare anche 3 ore.

Lungo il percorso si trovano vari saliscendi, tratti in salita, in discesa, scalini e rocce, quindi per affrontarle al meglio si consiglia di muoversi leggeri, con uno zaino contenente l’indispensabile come acqua, un po’ di viveri e un cambio di vestiti, che è sempre comodo.

Indicazioni per arrivare in macchina al lago di Sorapis

In macchina si può arrivare fino a Passo Tre Croci, che dista circa 8 km da Cortina d’Ampezzo e che si trova in provincia di Belluno, in Veneto. Qui si può dunque lasciare l’auto nel parcheggio predisposto oppure lungo il ciglio della strada.

La strada più comoda per raggiungere il lago di Sorapis parte da Cortina ed è la statale delle Dolomiti, la SR 48, da prendere con direzione Auronzo-Misurina (Misurina è il nome di un altro lago nelle vicinanze). Basterà quindi dare come destinazione Cortina oppure Misurina e seguire le indicazioni per la strada SR 48 che lascia proprio nel punto dove si trova il sentiero 215, quello cioè su cui avventurarsi a piedi per poter ammirare il lago di Sorapis.