Proteggere la propria casa è un’esigenza davvero importante, ma come farlo al meglio? Negli ultimi anni abbiamo assistito alla proliferazione di ogni tipo di antifurto per la casa, pensato appositamente per proteggere i nostri beni quando non ci siamo (ed anche quando ci siamo). Oggi esistono centinaia di soluzioni davvero per tutte le tasche, alcune più professionali, altre invece meno, ma comunque adatte per proteggere la casa. Ma quali sono le soluzioni migliori?

L’antifurto wireless è sicuramente uno dei più ricercati, perché consente di proteggere adeguatamente la casa senza l’ingombro dei fili ed in maniera tecnologica. Ma ci sono anche tanti prodotti che possono fare al caso vostro, scegliendo fra le migliori marche di antifurti presenti sul mercato, come spiega questo articolo pubblicato dal sito impianti.tech. Ma quali sono le marche di antifurti migliori attualmente presenti sul mercato?

Vediamole assieme.

  • Antifurto365.it. Si tratta di una buona marca che tratta soprattutto gli antifurti wireless, ovvero quelli senza fili, che sono sempre più diffusi perché semplici da usare ed installare e molto efficaci. Questo sito tratta antifurti di tutti i tipi e sceglie i prodotti di più alta qualità al prezzo più basso, inoltre oltre ad una buona convenienza riesce anche ad offrire prodotti made in Italy e tecnologie avanzate con tanto di certificazione a livello europeo.
  • Logisty. Si tratta di una marca che permette di acquistare tantissime tipologie di antifurti perfette per tutte le esigenze. Solo per fare un esempio, sono in vendita rilevatori di fumo, calore, centraline e sensori, e in generale questa marca vende prodotti completi per tutelare e proteggere la zona interna ed esterna della casa nel migliore dei modi, in maniera assolutamente completa.
  • Daitem. Si tratta di una buona marca di antifurti che colleziona diversi prodotti top di gamma. Si hanno a disposizione moltissimi modelli di buona qualità, prodotti professionali e semi-professionali con un buon rapporto qualità prezzo per proteggere tutta la casa.
  • Diagral. L’ideale per chi cerchi dei buoni antifurti che abbiano anche un ottimo prezzo: questa marca estremamente conveniente presenta kit completi di allarme a buon prezzo, anche sotto i cento euro.
  • Tecnoalarm. Per chi voglia acquistare made in Italy, questa è una buona marca di antifurti con una buona reputazione. Offre modelli complessi di antifurto con massimo venti ingressi.

Come scegliere l’antifurto migliore?

Ma come si sceglie il migliore antifurto per la propria casa? Per poter fare una scelta che sia davvero ponderata bisogna tenere conto di tutte le proprie esigenze, ad esempio:

  • conoscere la differenza fra antifurto passivo ed attivo. Quello passivo consiste per esempio nei sistemi di porte blindate, sbarre alle finestre: quelli attivi invece prevengono attivamene il furto e possono essere dotati anche di sensori, rilievi anti fumo e via dicendo.
  • Analizzare bene le esigenze di sicurezza. Non ogni casa ha lo stesso livello di pericolo ed esposizione rispetto al furto: bisogna tenere conto delle proprie esigenze personali nel programmare quale sia l’antifurto migliore e più utile.
  • L’installazione. Bisogna tenere conto anche della complessità dell’installazione dell’antifurto, quando si fa una scelta di questo tipo. State cercando un antifurto wireless o uno classico con i fili? Cercate una centralina semplice oppure siete alla ricerca di un sistema combinato e complesso come quelli dotati di sensori e telecamere?
  • Costo. Ovviamente alla complessità del prodotto corrisponde anche un certo costo che può essere più o meno alto, a seconda della composizione del prodotto. I costi per gli antifurti possono andare da quelli più bassi (100 euro circa per il prodotto) alle centraline che costano anche di più di mille euro e proteggono casa e giardino con sistemi avanzati.