Nel mondo del lavoro è ormai diventato indispensabile l’utilizzo della stampante, proprio per tale motivo è importantissimo scegliere quella giusta che soddisfi le esigenze aziendali.

In questo articolo quindi andremo a vedere quali sono le caratteristiche che andrebbero attenzionate quando si procede all’acquisto di una stampante per l’ufficio.

Tipologia di stampa

La tipologia di stampa è sicuramente una delle caratteristiche piu’ importanti nella scelta della giusta stampante.

Le tipologie delle stampanti possono essere in bianco e nero o a colori.

Le stampanti in bianco e nero hanno il vantaggio di avere meno consumabili (cartucce e toner) e quindi è possibile risparmiare sui costi di gestione.

Le stampanti a colori invece montano solitamente 4 cartucce separate che fanno aumentare notevolmente il costo per l’acquisto dei consumabili di stampa.

Se per il lavoro che dovrete andare a svolgere non è di fondamentale importanza la stampa a colori vi consigliamo di acquistare una stampante in bianco e nero, in quanto vi permetterà di ottenere elevati risparmi sui costi di stampa.

Tecnologia di stampa 

Quando siamo indecisi su quali stampanti scegliere una caratteristica di fondamentale importanza è la tecnologia di stampa.

Le stampanti possono essere con tecnologia laser o inkjet anche chiamata a getto d’inchiosto.

Stampanti Laser

Le stampanti laser hanno il vantaggio di avere delle cartucce contente una polvere (toner) che permette di mantenere la stampante inattiva per diverso tempo senza che le cartucce si secchino, inoltre le cartucce toner hanno durata maggiore, dei costi solitamente molto inferiori rispetto alle stampanti inkjet e sono molto piu’ veloci.

Le stampanti laser quindi sono consigliate per gli ambienti lavorativi dove i volumi di stampa sono molto elevati.

stampanti inkjet 

Le stampanti inkjet hanno il vantaggio di avere una qualità di stampa difficilmente replicabile con le stampanti laser, esse hanno dei costi di gestione solitamente piu’ alti e se per diverso tempo non vengono utilizzate le cartucce possono seccarsi e le testine otturarsi.

Questa tecnologia di stampante è consigliata per chi necessita di una qualità di stampa al top! (fotografi, tipografie ecc)

Formato di stampa

Anche il formato di stampa gioco un ruolo fondamente nelle valutazione del giusto acquisto.

Occorre quindi tenere conto che il formato A3 ha dei costi notevolmente maggiori rispetto al formato A4.

Il nostro consiglio è quello di valutar bene la reale utilità in azienda del grosso formato in quanto i costi sia iniziali che di gestione della stampante potrebbe non giustificare l’utilizzo che se ne fa.

Connettività

Solitamente in ambiente aziendale è consigliabile acquistare una stampante che si possa collegare in rete o con connettività wi-fi.

Il motivo è semplice, in quanto queste tipologie di connettività consentono la stampa da diverse postazioni in modo autonomo, cosa che invece non può avvenire con il classico cavo usb.

Costo delle cartucce 

Sia che acquistate stampanti in bianco e nero o a colori, laser o inkjet, A3 o A4 il costo delle cartucce e dei toner gioca un ruolo fondamentale nella scelta.

Il nostro consiglio è quello non tener conto solamente del costo iniziale della stampante ma di valutare bene anche il prezzo dei consumabili, in quanto molte aziende vendono a basso costo le stampanti per poi trarne grossi ricavi dalla vendita delle cartucce di stampa.

Una soluzione in questo senso potrebbe essere l’utilizzo di toner e cartucce compatibili di fornitori seri e affidabili, come l’ecommerce della Tonersshop www.tonercartuccestampanti.it che vi permette di risparmiare fino all’80% rispetto all’acquisto dei toner originali.

Chiariamo bene che l’utilizzo di prodotti non originali non comporta la perdita della garanzia da parte della casa madre purchè il difetto non sia causato da un malfunzionamento di toner e cartucce compatibili.