Come organizzare al meglio delle vacanze a Riccione? Questa è una domanda che spesso ci si pone, dato che da decenni la riviera romagnola è una delle mete più gettonate in assoluto per italiani e stranieri.

Per tantissime persone, quindi, con la bella stagione arriva anche il tempo per visitare Riccione, Rimini e tutte le altre cittadine che si affacciano su questa riviera. Ecco perché in molti cercano dei consigli utili per organizzare le loro ferie in queste zone.

Le vacanze a Riccione in residence: un classico italiano che non delude

 Se c’è chi pensa che le vacanze in residence siano passate di moda, si sbaglia. La riviera romagnola e Riccione in particolare sono le mete preferite da famiglie numerose, coppie e turisti che viaggiano da soli o in gruppo. Il residence, quindi, è la soluzione migliore per alloggiare in una struttura confortevole che sia in grado di essere allo stesso tempo economica e piena di servizi.

Naturalmente, si deve ricercare la migliore soluzione per le proprie esigenze. Come fare? In realtà è più semplice di quello che si possa pensare. La prima cosa da fare è conoscere tutti quelli che sono i residence a Riccione (qui suggeriamo le strutture principali). Dopo aver capito quante e quali strutture ci sono, si deve anche andare ad analizzare quelle che sono le proprie esigenze.

Questo vale sempre: si devono sempre prendere in considerazione le proprie esigenze, poiché queste sono un fattore decisamente importante per la riuscita delle vacanze.

Ci sono, come detto, strutture più indicate a famiglie numerose, che offrono degli spazi attrezzati anche per i più piccoli e che danno dei comfort pensati proprio in base alla presenza di questi ultimi, così come ci sono anche delle strutture che, invece, sono più indicate per gruppi di amici o, perché no, per delle coppie.

Come si nota, è molto importante valutare una struttura anche in base a quelle che sono le proprie esigenze. Ogni struttura ha delle caratteristiche che la rendono perfetta per un certo tipo di vacanze e sarà difficile non trovare quella più consona alle proprie esigenze.

Va da sé che non esistono solo residence in questa zona. Si trovano delle soluzioni e alloggi di diverso tipo, poiché differenti sono anche le esigenze di ciascun viaggiatore. Pertanto, è possibile anche affittare delle case vacanza, soggiornare in hotel o scegliere b&b e strutture di questo tipo.

Come arrivare a Riccione

 Chi desidera organizzare le vacanze a Riccione deve anche sapere come arrivare. Di sicuro, il modo migliore è l’aereo. Da qualsiasi parte d’Italia o d’Europa è possibile arrivare a Riccione con un volo per l’aeroporto di Rimini. Per chi viaggia in aereo con bimbi servirà qualche consiglio in più, ma di certo è il modo per arrivare in loco nella maniera più veloce possibile. Dall’aeroporto di Rimini, poi, ci sono vari modi per spostarsi a Riccione e anche da questo punto di vista si ha l’imbarazzo della scelta.

Chi, invece, decide di utilizzare l’auto per le sue vacanze, si devono seguire le seguenti indicazioni. Per chi viene dal Nord si devono percorrere l’A1 / A22 poi la A14 direzione Taranto, mentre chi viene da Sud dovrà percorrere la A14 in direzione Bologna. L’uscita in entrambi i casi è sempre quella di Riccione.

Sarà possibile anche arrivare con il treno a Riccione, poiché in città è presente una stazione delle Ferrovie dello Stato.

Come si nota, organizzare la perfetta vacanza a Riccione è semplice ed è alla portata di tutti. Si tratta, del resto, di un’ottima meta per tutti i gusti, sia per chi cerca relax e divertimento in famiglia che per chi vuole un bel po’ di divertimento e movimento notturno. La nightlife di Riccione, infatti, è conosciuta in tutta Europa.