Sono in molti a pensare che vendere la casa da soli senza l’aiuto di nessuno sia la soluzione migliore: basta scrivere un buon annuncio e il gioco è fatto. Spesso, però, passano mesi e mesi – o addirittura anni – e nonostante il cartello ben in mostra non si riesce a finalizzare alcuna vendita. Oppure, si rischia di incorrere in problematiche che non permettono di portare alla fine la compravendita con l’acquirente trovato, o di sminuirne il valore vendendola a un prezzo inferiore a quello di mercato.

Insomma, tutti questi problemi rendono necessaria e importante la consulenza di professionisti che possano occuparsi in modo ottimale della vendita di una casa, occupandosi di ogni problematica e soprattutto –  portando in tempi brevi alla vendita dell’immobile.

Anche nel caso in cui si voglia acquistare una casa, andare girando per ore da soli in città non porta quasi mai buoni frutti; inoltre c’è anche il rischio di trovarsi dinanzi a una “truffa”, ossia si rischia di comprare una casa, che magari non presenta i titoli abitativi o non è realmente intestata a chi la sta vendendo.

Come hai visto sia per vendere sia per comprare casa, sicuramente la soluzione migliore è rivolgersi a un agente immobiliare per non incorrere in problematiche future. Ma vediamo con esattezza qual è il ruolo e i vantaggi offerti da questa figura.

Comprare casa a Roma: i vantaggi di rivolgersi a un agente immobiliare

Come abbiamo accennato, comprare casa da soli – specie se non si conoscono bene le regole normative che vigono nel settore – potrebbe rendere l’acquirente vittima di truffe e raggiri, oppure lo potrebbe portare a pagare una casa più del suo valore reale.

Per evitare questi inconvenienti sicuramente la soluzione migliore è la mediazione di un agente immobiliare. Questo professionista infatti, è in grado di affiancare e aiutare il cliente a comprendere quali sono i documenti che servono per effettuare una giusta compravendita e soprattutto qual è il giusto prezzo da corrispondere.

L’agente può essere molto utile in diversi casi, tra questi troviamo la compravendita di immobili che evidenziano situazioni particolari. Ad esempio, quando l’immobile non è in regola, oppure legata a vincoli paesaggistici e artistici, o si vuole acquistare una casa che proviene da una donazione, la compravendita può risultare difficile se non impossibile, specie quando si affronta tutto ciò da soli.

Un agente immobiliare in questo caso è in grado di risolvere tutte le situazioni che impediscono momentaneamente la vendita, grazie alle sue capacità professionali e conoscenze del settore. Quindi anche se una casa sembra difficile d’acquistare, grazie all’aiuto di un professionista, si riesce a sormontare questi problemi e avere la possibilità di fare l’acquisto in modo semplice e legale, senza sorprese successive.

Comprare casa in una grande città, come Roma, può essere un’operazione impegnativa, sia dal punto di vista finanziario, sia da quello personale. Affidarsi a un professionista è rassicurante, perché ci si mette immediatamente a riparo dalle brutte sorprese. L’agente immobiliare riesce a risolvere i dubbi che sovvengono all’acquirente e a  risolvere eventuali problemi, portandolo a trovare la casa dei suoi sogni secondo il suo budget.

Vendere casa a Roma: l’importanza dell’agente immobiliare

Quando non si vuole acquistare, ma si desidera vendere una casa a Roma, i vantaggi di un agente immobiliare toccano altri punti.

Vendere una casa è un processo lungo: in media si stima che ci vogliano da un minimo di sei mesi a due anni per la vendita di un immobile da soli. Per questo motivo è meglio affidarsi a un professionista che possa abbassare i tempi di vendita e – al contempo – fornire la giusta assistenza per la transazione.

Ma quali sono i vantaggi del rivolgersi a un agente immobiliare?

Uno dei primi vantaggi dell’affidarsi a un agente immobiliare è dato dalla presenza di un pacchetto clienti già attivo. Infatti, ogni professionista ha sempre una lista di clienti interessati a comprare varie tipologie di casa, quindi partirai avvantaggiato, in quanto sin da subito ci saranno persone pronte a visitare l’immobile e magari fare un’offerta.

Il secondo vantaggio è dato dalla stima del prezzo. Molti proprietari – dopo aver aspettato a lungo per vendere – tendono a svalutare la proprietà pur di “togliersela davanti”. Questo è un errore molto comune che però può essere evitato dall’agente immobiliare. L’agente infatti sa bene come valutare l’immobile e venderlo al giusto prezzo, inoltre lo proporrà solo a persone interessate a spendere la cifra necessaria per l’acquisto della casa, senza perdere tempo con offerte di coloro che hanno un budget inferiore.

Infine, ma non per minor importanza, un’agente immobiliare conosce bene il territorio in cui opera, quindi sa quali canali utilizzare per promuovere la vendita e per attrarre il maggior numero di persone interessate al tipo d’immobile, sa quali sono le scelte migliori da fare per riuscire ad aumentare le possibilità di vendere la casa nel minor tempo possibile.