sciroppo grintuss

Grintuss è uno sciroppo, un farmaco fitoterapico utile per trattare sia la tosse grassa sia la tosse secca. A differenza di molti altri prodotti, esso non è invasivo e svolge altresì un’azione duplice.

Inoltre, dal momento in cui è efficace e non ha controindicazioni, può essere assunto dagli adulti e somministrato anche ai più piccoli. Si trova infatti in formulazioni diverse, Adulti (dai 12 anni in su, in sciroppo oppure in compresse) e Pediatric (per i bambini da 1 a 12 anni di età, esclusivamente nella formulazione dello sciroppo). Grintuss non ha bisogno di essere prescritto dal medico, si può dunque comprare liberamente in farmacia oppure in parafarmacia.

Come funziona

Usare Grintuss significa accelerare la guarigione della tosse, sia secca che grassa, attraverso la formazione di una barriera protettiva sulla mucosa infiammata. Questo farmaco fitoterapico fluidifica il muco, cosa a cui consegue una facilitazione dell’espettorazione. Si tratta di una soluzione molto valida in quanto efficace e sicura al tempo stesso, oltre che meno dannosa se paragonata ad un farmaco tradizionale, cioè un farmaco vero e proprio e non fitoterapia come Grintuss.

La posologia consigliata

Le dosi e i tempi sono indicati nel foglietto illustrativo che si trova all’interno della confezione di Grintuss sciroppo e consigliamo di leggerle sempre attentamente, nonché attenervisi senza superare il dosaggio per non incorrere in spiacevoli effetti collaterali.

Per gli adulti si consiglia di assumere lo sciroppo dalle 2 alle 4 volte al giorno, con ultima assunzione prima di mettersi a letto a dormire. La dose dovrebbe essere di 2 cucchiaini a volta, quindi circa 10 ml. Se si assumono le compresse invece la frequenza è la stessa, cioè dalle 2 alle 4 volte al giorno. Ne basta una da far sciogliere lentamente in bocca.

Per i bambini il dosaggio cambia in base all’età: da 1 a 6 anni si consigliano 5 ml a volta per minimo 2 volte al giorno e massimo 4, con ultima assunzione prima di dormire; per i bambini che hanno più di 6 anni la dose è uguale a quella degli adulti, vale a dire 10 ml a volta.

Controindicazioni ed effetti collaterali

In linea generale sappiamo che Grintuss non ha controindicazioni, tuttavia è bene controllare il foglietto illustrativo dove è riportato l’elenco di tutte le sostanze che contiene. Non è infatti consigliato a chi soffre di allergia ad uno o più dei principi attivi.

Essi sono: il miele biologico, lo zucchero di canna biologico, l’aroma naturale del limone, l’acqua, gli olii essenziali di eucalipto ed anice stellato, la gomma arabica e quella xanthan, oltre che un complesso molecolare di resine, polisaccaridi e flavonoidi da grindelia ottenuto da coltivazioni biologiche.

Come si è potuto leggere, tra gli ingredienti di Grintuss compaiono lo zucchero ed il miele, quindi i pazienti che soffrono di diabete devono prestare attenzione a quest’aspetto.

Gli effetti collaterali di Grintuss potrebbero poi presentarsi in caso di un dosaggio superiore a quello consigliato e potrebbero esplicitarsi in fenomeni di nausea, vomito, diarrea, dolori addominali e flatulenza. Si tratterebbe quindi di effetti indesiderati di lieve entità e gravità, derivanti quasi esclusivamente da un’assunzione non corretta.

Concludendo, possiamo dire che online si trovano molte opinioni positive su Grintuss, le mamme che lo hanno dato ai propri figli affetti dalla tosse sono molto soddisfatte. Anche per quanto