Il pc è una macchina delicata, e di conseguenza va trattata bene e con cura. Se vi capita che il vostro pc non è utilizzabile, è probabile che ci sia qualche problema di fondo che rende necessario un intervento programmato per risolverlo. Quello che bisogna capire è quali sono i problemi più diffusi per i pc windows e quali sono le prospettive di riparazione. Alcuni problemi non sono particolarmente gravi e in altri casi invece è necessario ricorrere ad un esperto per poter rimettere in sesto il pc. Insomma, tutto dipende dal tipo di problema che si verifica, e sulla base di esso è possibile valutare le prospettive di riabilitazione dello strumento. Non bisogna sempre pensare di dover cambiare il pc per ogni problema che si verifica, in alcuni casi le soluzioni ci sono. Vediamo quindi quali sono i principali problemi che si possono verificare con il pc, e quali le prospettive di soluzione.

Il computer non si accende

Uno dei problemi più classici che si possono verificare con un pc consiste nel fatto che il pc, semplicemente, non si accende. In questo caso è necessario valutare come si pone la situazione. Se schiacciando il tasto di accensione il pc non dà segnali di vita e tutto rimane spento, allora potrebbe essere un problema connesso all’alimentatore. In alcuni casi, è possibile anche solo che il pc sia scarico, senza che sia rotto. In rari casi è la scheda madre ad essere rotta, ma è una situazione rara.

Il pc si spegne/riavvia da solo

Se il vostro pc vi crea dei problemi perché si spegne o si riavvia da solo, e questo avviene con una certa frequenza, la causa del problema può essere più complessa da identificare. Potrebbe essere un problema di hard disk danneggiato, o le ventole che non raffreddano abbastanza il pc o la RAM rovinata.

Alcuni programmi del pc non partono

Il vostro pc si avvia, tuttavia quando si tratta di far partire alcuni programmi si verificano dei problemi. Ad esempio compaiono degli errori o dei programmi non si decidono a funzionare. Come muoversi in questo caso? Potete provare a fare un reset di Windows 10 che dovrebbe riportare alle impostazioni di fabbrica il pc e quindi risolvere, almeno in parte, la questione. Nei pc portatili il ripristino delle informazioni di fabbrica è possibile e qualche volta risolve il problema, sempre che non sia stato danneggiato l’hard disk. Se neppure con il ripristino riuscite a far ripartire il pc, allora vi conviene portarlo a far vedere da un tecnico specializzato per valutare quali sono le possibili opzioni per poterlo sistemare, anziché dover cambiare pc.

 Il pc non carica Windows

Un altro problema che può verificarsi è che il pc si avvii ma che non carichi Windows. Ma in questo caso, cosa fare? lo abbiamo chiesto ai tecnici di Computer Milano (computermilano.it) che ci hanno spiegato che in questi casi il pc dà errore all’avvio di Windows. Se lo schermo resta completamente nero, allora potrebbe essere un caso di Master Boot Record, cioè per sistemare il problema è necessario recuperare il DVD o chiavetta Usb per installare ex novo Windows. Se il pc non carica Windows, potrebbe esserci un problema di hard disk rovinato o memoria RAM con danni.

 Windows non funziona

Un altro problema che può verificarsi è l’eventualità che Windows si accenda ma che non funzioni nulla. In questo caso occorre valutare se il pc è stato colpito da un virus oppure no. Nel 95% dei casi comunque la colpa è di un virus, quindi dovreste valutare se portare il pc a farsi pulire da un esperto.