La crema pasticciera è un preparato base per dolci che conosciamo tutti molto bene: saporita e dolcissima, delicata, viene utilizzata per la preparazione di tanti tipi di torte e anche per dolci al cucchiaio. Ricchissima di gusto e sapore, è l’ideale anche da sola, ad esempio per una merenda gustosa, e perfino a colazione: viene usata come ingrediente principale per molti tipi di prodotti di pasticceria, torte, brioche, e anche per dolci al cucchiaio.

Nelle sue mille versioni, è una delle creme più amate in assoluto dagli italiani e dai pasticcieri di mezzo mondo, si trova in tante ricette tradizionali e anche più moderne, è stata rivisitata e rivista anche se la ricetta della crema pasticciera resta una ed unica. Preparare la crema pasticciera in casa infatti è davvero semplice, e proprio questa sua semplicità la rende un prodotto tanto amato. Ci vogliono solamente alcuni minuti e qualche ingrediente: latte, farina, zucchero, vaniglia, tuorli d’uova. Si lavorano i tuorli con lo zucchero e poi si aggiunge la farina un poco alla volta. Si continua a mescolare e si versa anche il latte bollente, che si ha mischiato con la vaniglia. Infine si mette tutto sul fuoco e si prosegue a mescolare per circa quattro minuti, poi la crema pasticciera va lasciata raffreddare, avendo cura di mescolare ogni tanto. Ma dove usare la crema pasticciera in cucina? Quali sono i possibili usi di questa crema così versatile, perfetta per la preparazione di tantissime specialità più o meno semplici?

Dolci con la crema pasticciera

La crema pasticciera è un prodotto di pasticceria estremamente versatile e non a caso è possibile realizzare davvero decine di dolci con questa crema saporita.

Ad esempio con la crema pasticciera potete realizzare:

  • semifreddi. Tutto quello che vi serve è della crema pasticciera, della meringa e della panna montata: potete così creare, con semplici ingredienti, splendidi e golosi dolci al cucchiaio, ideali per un dessert poco impegnativo ma che è ricco di gusto. Potete arricchirli con gocce di cioccolato, amaretti sbriciolati e frutta, a seconda della vostra fantasia ed ispirazione.
  • Crema per farcire le torte. Le torte a base di crema pasticciera sono amate da grandi e piccini: con un po’ di fantasia potrete realizzare delle torte deliziose aromatizzate con ingredienti saporiti e gustosi. Con la crema pasticciera è possibile anche creare una saporita diplomatica.
  • Torta mimosa. Una delle torte a base di crema pasticciera per eccellenza: saporita, delicatissima e molto bella da vedere, ideale anche per le grandi occasioni.
  • Pasticceria: la piccola pasticceria è sicuramente un tutt’uno con la crema pasticciera, che serve per dare un tocco di classe e sapore.

Usare la crema pasticciera avanzata

La crema pasticciera è avanzata? Niente paura: ci sono mille modi per usarla, sempre che non preferiate assaggiarla al cucchiaio! La crema pasticciera avanzata può essere conservata in frigo, ma per poco tempo dato che contiene le uova. Non lasciate che vada a male: ecco qualche spunto per poter sfruttare questa deliziosa crema in tante varianti. Potete ad esempio usare la crema pasticciera avanzata per farcire dei bignè anche già pronti, in questo modo in qualche minuto avrete pronto un fantastico dessert per tutta la famiglia. Oppure potete realizzare delle basi di pasta frolla, aggiungere la crema pasticciera e quindi un po’ di frutta fresca per creare una guarnizione unica, e dei pasticcini fantastici fatti in casa.

Potete gustarla semplicemente in una coppa, unita a della frutta di stagione: si tratta di un delizioso dessert al cucchiaio perfetto per la stagione primaverile ed estiva. Oppure, procuratevi due basi di pan di spagna per usare la crema pasticciera come farcitura e realizzare così un semplice ma gustoso dolce, che potrete guarnire ed arricchire con frutta o cioccolato. Insomma, sono davvero tantissimi gli usi della crema pasticciera avanzata in cucina.