Residence San Teodoro_800x568

Le vacanze in Sardegna sono sicuramente quelle più sognate per chi sceglie di trascorrere le ferie in Italia. I motivi non richiedono lunghe parole: basta guardare le foto del luogo, dei piatti, dei monumenti per fornirsi, infatti, una risposta. La Sardegna è spettacolare e ha delle caratteristiche proprie e una tradizione che la rendono davvero unica e indimenticabile. L’isola è piuttosto grande, tuttavia, quindi quando ci si organizza per le vacanze è indispensabile scegliere la zona dove stare.

Pensare di fare una vacanza itinerante fra Nord e Sud è possibile, ma è riservato ai più temerari che hanno sempre un carico di energie al massimo. Chi desidera rilassarsi e godersi una bella vacanza, tuttavia, dovrebbe scegliere un’area specifica. La zona più bella dell’isola sarda? Probabilmente quella di Nord Est, nella zona dell’arcipelago di La Maddalena e San Teodoro.

Come organizzarsi al meglio per una vacanza in Sardegna

Per godersi le vacanze in Sardegna diciamo subito che si consiglia di avere un mezzo proprio, per visitare così agilmente le diverse spiagge e i punti di interesse che qui, diciamolo, sono davvero tanti. Traghetto o aereo quindi: procuratevi un’auto o un mezzo. Evitando hotel e villaggi turistici risparmierete moltissimo: ben vengano invece appartamenti e residence San Teodoro di Arcos Vacanze: l’agenzia offre delle strutture ottime a buonissimi prezzi. In questo genere di alloggi si potrà stare bene, tranquilli e si potranno gestire le giornate in autonomia senza alcuna restrizione d’orario o altro, portando con sé (volendo) anche il fedele Fido.

Sconsigliatissimo spostarsi di alloggio, anche perché fare le valigie, check in e check out può essere poco rilassante e può portare via molto tempo. Meglio scegliere di stare in un buon residence in un luogo centrale strategico, ma che sia anche bello così da trascorrere magiche giornate/serate quando si è “alla base”. San Teodoro per l’area settentrionale dell’isola è probabilmente una delle località migliori in questo senso. Ben collegata al resto dell’isola, vicina al porto, all’ospedale, ai servizi, ma anche a spiagge meravigliose, monumenti la cittadina è eccellente per i vacanzieri.

Da non dimenticare: la valigia per la vacanza perfetta

Natura incontaminata e spiagge selvagge sono un must della Sardegna, ma richiedono un kit da spiaggia per godersi al meglio il mare per gli amanti dell’avventura. Con un mezzo proprio portare con sé tutto non sarà un problema. Ovviamente non mancano le spiagge attrezzate e i servizi per i più esigenti o per le famiglie con i bambini. Un bel ombrellone, una borsa frigo, un coltellino svizzero strategico consentiranno di risparmiare non poco.

Gli amanti degli sport potranno noleggiare l’occorrente in loco senza problemi, sia per gli sport d’acqua che per quelli “da terra”. Se si ha comunque l’occasione di portarsi con sé la propria attrezzatura, sarà possibile risparmiare. Per spostarsi qui e là, senza perdersi (anche se bisogna dire che le strade sono poche ed è difficile) è bene avere un cellulare con la connessione ad internet, con un powerbank cosicché sia sempre carico. Un cavalletto o un bastone per le foto consentiranno di portare con sé magici ricordi.

In valigia ricordate di portare la protezione solare: il sole qui è intenso specialmente nelle ore centrali della giornata. Non dimenticate qualche mise elegante per una capatina nelle località vip, per sentirsi così più a proprio agio.